TENTATIVO DI RIVOLTA NEL CARCERE DI CUNEO

Una violenta protesta  si è registrata nella tardissima serata di ieri nelle celle della terza e quarta sezione del carcere Cerialdo di Cuneo. La protesta trae origine dal fatto che un detenuto ha tentato il suicidio nel reparto isolamento, ma è stato salvato in tempo solo grazie al tempestivo intervento dall’agente di servizio, successivamente, un altro detenuto ha però diffuso […]

Continue reading »

CARCERI/OSAPP: TUTTI PERDONATI (TRANNE UNO) I 110 DETENUTI RIVOLTOSI AD ARIANO IRPINO? – PREOCCUPAZIONE ANCHE PER ALTRE CARCERI CAMPANE

“Concluse  in  tarda  notte  alla  presenza  del  Capo  del  Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Santi Consolo le operazioni di ripristino del reparto detentivo devastato dai 110 detenuti che ieri avevano intrapreso una rivolta  interna  nel  carcere  di  Ariano  Irpino,  anche  con sequestro  di  3  appartenenti  alla  Polizia  Penitenziaria”  a  dare  la  notizia  è  l’O.S.A.P.P.  (Organizzazione  Sindacale  Autonoma  Polizia  Penitenziaria)  per  voce  del  segretario generale Leo Beneduci    “Per  quanto  abbiamo  appreso  ulteriormente – prosegue  il  sindacalista – nonostante i danni ingentissimi e la particolare violenza con tanto di minacce e sequestro di unità di personale, non ci sarebbero state particolari conseguenze o  provvedimenti di una qualche natura sanzionatoria nei confronti  dei reclusi, tranne il trasferimento di un unico soggetto dal carcere di Ariano Irpino a quello di Avellino […]

Continue reading »

CARCERI/OSAPP: rivolta nel carcere di Ariano Irpino (AV). La colpa è degli organi dell’Amministrazione Penitenziaria, il governo provveda a sostituirli

CARCERI/OSAPP: rivolta nel carcere di Ariano Irpino (AV). La colpa è degli organi dell’Amministrazione Penitenziaria, il governo provveda a sostituirli A partire dalla mattinata odierna per motivi non meglio precisati che sarebbero legati ad una terapia medica oltre cento (100) detenuti del nuovo reparto realizzato di recente nel carcere di Ariano Irpino, hanno intrapreso una dura sommossa interna distruggendo numerose […]

Continue reading »