Pisa, disfunzioni con la mensa e problemi con i buoni pasto

Nei giorni scorsi, stanti le opere da eseguirsi all’interno del locale destinato a mensa obbligatoria di servizio presso la Casa Circondariale di Pisa, l’O.S.A.P.P., a sostegno ed in rappresentanza del Personale di Polizia Penitenziaria colà di stanza, ha avanzato richiesta alla locale Direzione di erogare agli appartenenti al Corpo i prescritti buoni-pasto sostitutivi.

Ciò nonostante e ad oggi, non solo non sono giunte comunicazioni e/o chiarimenti sugli intenti in essere da parte di quella Direzione, ma per quanto è dato di conoscere sarebbe nelle volontà dell’Organo di erogare comunque i pasti al Personale previo preconfezionamento, in altri locali, quali e ad esempio la sala TV della caserma che, che, di fatto, non sembrano essere adatti né idonei secondo la normativa vigente in materia di salubrità, igiene e sicurezza.