Giustizia minorile: accordo tra Amministrazione e Sindacati

Il Segretario Generale Leo BENEDUCI commenta l’incontro che si è tenuto presso il Dipartimento Giustizia Minorile e di Comunità alla presenza dei due Direttore Generali del DAP e del DGMC e dei Sindacati.

“Questo incontro ha prodotto un progetto condiviso da presentare al Ministro per la stabilizzazione di tutto il Personale in posizione di distacco presso gli uffici della Giustizia Minorile (DGMC, IPM, CPA, CGM/USSM) prima del 3 AGOSTO 2017 (data di pubblicazione classifica interpello). A questi grazie all’interessamento dell’OSAPP si aggiunge la stabilizzazione di quel Personale che è distaccato presso gli uffici della Giustizia Minorile anche dopo tale data a condizione che presti servizio in un ufficio che non ha una graduatoria per l’interpello del personale, anche per far sì che l’ufficio qual esso sia IPM/CPA etc. continui senza ripercussioni ad operare.”

“Altresì l’O.S.A.PP. ha rappresentato all’Amministrazione la necessità che a seguito di tale stabilizzazione la pratica del distacco senza regole si fermi e non si ripeta dovendo obbligatoriamente sostituirsi alla stessa l’interpello per ogni sede o servizio che risulti scoperto da idonea aliquota di personale.”

“Giova altresì evidenziare la condivisa estensione di tale accordo anche per gli Istituti ed i Servizi centrali e periferici dell’Amministrazione Penitenziaria, anche in questo caso previa favorevole posizione del Ministro della Giustizia ed al fine di non ingenerare sperequazione tra Dipartimento della Giustizia Minorile e Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.”

“Sempre a lavoro per darvi il meglio, fraterni saluti.”