COMUNICATO – CONCORSO SOVRINTENDENTI – ALLIEVO AGENTI E MOBILITA’

Ci pervengono numerose richieste di notizie da parte dei colleghi sull’incontro che si è tenuto ieri tra le Organizzazioni Sindacali e il Direttore Generale del Personale Massimo Parisi riguardo alla mobilità d’ufficio per le 2013 unità che andranno a frequentare il prossimo 7 settembre il corso da Vice Sovrintendenti – Aliquota “B” del concorso a 2851 posti.

L’O.S.A.P.P. ha dichiarato pubblicamente la propria assoluta contrarietà a qualsiasi mobilità forzata dalle attuali sedi di tali 2013 unità, proponendo in alternativa, a parte il mantenimento delle sedi, che si possa predisporre un progetto di mobilità a domanda ricomprendendo anche e soprattutto coloro che fanno parte del ruolo dei Sovrintendenti, attraverso la pubblicazione della graduatoria del 2019 che l’Amministrazione Penitenziaria si ostina a non far conoscere.

Il Capo del Personale Massimo Parisi dopo aver ascoltato le proposte delle altre OO.SS. ha anche comunicato che l’incontro sarà aggiornato con nuove proposte da parte dell’Amministrazione.

L’O.S.A.P.P. si sta occupando anche di altre cose ad esempio ieri abbiamo sollecitato con forza il riavvio delle visite e degli accertamenti per quanto riguarda il concorso a 754 posti di Allievo Agente di Polizia Penitenziaria, divenuto da 938 posti, per la predisposizione della graduatoria definitiva e dell’avvio al corso di formazione.

L’O.S.A.P.P. si sta occupando anche di altre vicende, ad esempio come forse ricorderete il 18 marzo 2019 l’ex Capo del DAP Basentini aveva nominato un gruppo di lavoro incaricato di predisporre la pianta organica del corpo di Polizia Penitenziaria e immaginare iniziative per fronteggiare i numerosissimi eventi critici in danno del personale che si verificavano nelle carceri.

Il gruppo di lavoro ha predisposto una bozza di circolare, che a nostro avviso se fosse entrata in vigore avrebbe veramente prevenuto questi eventi critici compreso le proteste del 7, 8, 9 e 10 marzo ultimi scorsi, la bozza di circolare è stata trasmessa a Via Arenula ma sarebbe stata bloccata, si dice su indicazione di un Dirigente Generale dell’Amministrazione Penitenziaria.

Leo Beneduci – Segretario Generale O.S.A.P.P.