CARI POLITICI – “VENITECI A SPIEGARE” IL CARCERE CHE E’ IN VOI

Il 2017, a mio parere, è stato tra gli anni peggiori che la Polizia Penitenziaria ha vissuto. Mi riferisco alle numerose modifiche normative proposte dal ministro Orlando e approvate dal governo, che hanno eroso sempre di più le conquiste, la considerazione e i diritti, che dopo anni di lotta e sacrifici il corpo aveva ottenuto.
Questo governo per fortuna ha avuto termine nei giorni scorsi, il prossimo 4 marzo andremo a votare un nuovo governo. Ritengo che come polizia penitenziaria non possiamo restare indifferenti e immobili, aspettando un nuovo governo che probabilmente continuerà a riservare sorprese alla Polizia Penitenziaria, nemmeno possiamo andare a votare pensando ancora che i diritti arrivano dal cielo. Per questo motivo nei prossimi giorni attiveremo alcuni incontri, già programmati con i rappresentanti di tutte le forze politiche affinché ci spieghino, una volta al governo, quale futuro pensano di riservare al sistema penitenziario e alla polizia penitenziaria. A Enna è già previsto il primo incontro entro fine mese e seguirà Caltanissetta……..altri ancora ne faremo vi prego di partecipare in massa per il bene del Corpo.

MN – SGA