CARCERI – ARRESTATO PER FURTO DETENUTO GIA’ IMPIEGATO PRESSO IL GARANTE REGIONALE DELLE CARCERI

CARCERI/OSAPP: arrestato per furto detenuto già impiegato presso il garante regionale delle carceri.
In data 13 Gennaio 2018, il detenuto semilibero D.P.A., Italiano, 52enne che fruiva del regime di Semilibertà presso la biblioteca Civica di Torino Via Cittadella 5, è stato arrestato dalla Polizia Municipale di Torino per furto di un’autoradio. Lo stesso, fino alla fine del mese di Settembre 2017, espletava attività lavorativa presso gli Uffici del Garante Regionale dei detenuti in Piazza Solferino.

A dare la notizia è l’O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) per voce del Segretario Generale Leo Beneduci.

“Nessun nesso logico, ovviamente tra il reato commesso dal detenuto e la precedente attività lavorativa dallo stesso disimpegnata presso il Garante Regionale dei detenuti ma, semmai, – prosegue il leader dell’OSAPP – una opportuna considerazione riguardo al fatto che fin troppo spesso, purtroppo, il concessivismo e il permissivismo attuato ad oltranza nei confronti dei detenuti come dimostrano i fatti anche non meritevoli in realtà, comporti danni tangibili alla società civile”. “Se poi mettiamo in relazione – conclude Beneduci – il troppo concesso da alcune istituzioni a tali soggetti tra cui anche ex terroristi mai pentitisi, anche in termini di milioni di euro erogati complessivamente tra stipendi, finanziamenti e dazioni varie, in un carcere il cui funzionamento rende tutt’altro che sicura la società civile, rispetto al nulla e a volte al dispregio di cui sono fatti oggetto le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria, ci rendiamo conto di quanto la beffa si aggiunga al danno e di come la politica funzioni in maniera assolutamente contraria alle reali esigenze dei cittadini”.